Home Page |Storia della città | Turismo | Chiese | Monumenti |           urp@comune.pedara.ct.it


___________________________________  San Giorgio Day

S.GIORGIO SCOUT SULLE MONTAGNE PEDARESI
Gia lo scorso anno il Parco "Angelo D'Arrigo" si era riempito in Febbraio, in occasione della Settimana dello scoutismo e momento in ci si commemora la nascita del fondatore, l'inglese Lord Baden Powell, di centinaia di scout, che avevano contribuito a ripulire e sistemare le infrastrutture presenti all'interno.


Evidentemente l'accoglienza dev'essere stata molto positiva, tant'è che quest'anno si è deciso di ripetere l'esperimento, e così, a soli due anni dalla nascita ufficiale del gruppo AGESCI di Pedara, le attenzioni degli scout si sono catalizzate nuovamente sul territorio di Pedara ed in particolare sulle "montagne" che circondano il paese, con epicentro su Monte Difeso. Ecco così che oltre 200 Esploratori e Guide provenienti da Gravina, Tremestieri Etneo, Zafferana Etnea, S.G. La Punta, Trappeto, Nicolosi ed ovviamente Pedara, hanno realizzato per l'occasione un vero e proprio campo della durata di tre giorni, dal 25 al 27 Aprile.

L'occasione è stata data dalla commemorazione di S.Giorgio, Cavaliere di raro coraggio e fortezza d'animo, capace, nella leggenda, di affrontare un terribile drago, sconfiggendolo. Simbolo principe nello scoutismo dello spirito di avventura, è il Santo protettore della branca E/G, il settore dell'AGESCI in cui confluiscono i ragazzi di età compresa tra gli 11 ed i 15 anni ed ogni anno si coglie questa occasione per realizzare attività in comune con altri gruppi scout. Il campo ha coinvolto diversi adulti, necessari per affrontare le non poche implicazioni logistiche del caso, dall'installazione dei bagni chimici, necessari per legge al di sopra di determinati numeri, ai collegamenti per avere sempre acqua potabile, alla necessità di dar da mangiare ai quasi 300 partecipanti perennemente affamati, tra adulti e ragazzi, e per tre giorni consecutivi.

Caratteristica importantissima del San Giorgio edizione 2014 è direttamente legata alla progettazione delle attività, tutte a carico dei ragazzi. Ecco, quindi, che le quasi 40 squadriglie presenti si sono messe in gioco chi in tornei di Pallascout e Ping Pong, chi ancora in costruzioni di diverso genere, dall'altare per la S. Messa, celebrata il sabato, all'alzabandiera, chi in Botteghe tecniche: dalla lavorazione del legno all'Esplorazione con tecniche di Sopravvivenza, chi ancora in cucina, deliziando il palato con crepes ed arancini, senza contare la pattuglia "Reporters" che ha intervistato tutti durante il campo, producendo un audiovisivo di quanto accaduto.

Tutto questo è avvenuto con il solo aiuto di legname e cordino, grazie ai quali i ragazzi sono riusciti praticamente a costruire un'intera città, comprensiva di servizi: dai canestri per il Basket, ai tavoli da Ping Pong, ai rifugi di emergenza, al Palco su cui si è svolta sabato sera la "Fiesta" per tutti, alle tende, vere case per tutti gli scout, all'impianto idrico e così via. Il sabato mattina, poi, i ragazzi si sono dispersi nelle montagne attorno a Monte Difeso per una missione che prevedeva la risoluzione di problemi di Topografia, Meteorologia, conoscenza della Flora e della Fauna dell'Etna ed Orientamento.

Questa attività li ha visti impegnati per l'intera mattinata e non si sono fermati neppure di fronte alla pioggia ed al freddo, particolarmente fastidiosi il venerdì notte ed il sabato pomeriggio, sempre fedeli al loro motto: "Estote Parati", ovvero, "Siate Pronti" per affrontare qualunque sfida.

Le foto e i testi di questo sito web sono di proprietà degli autori che ne vietano la pubblicazione e la riproduzione senza la dovuta autorizzazione.

Comune di Pedara  - Tel. Municipio  Centralino 095.7028111  - Piazza Don Bosco - 95030 Pedara Italia