Home Page |Storia della città | Turismo | Chiese | Monumenti |           segreteria@comune.pedara.ct.it


___________________________ A.N.G.E.T. Pedara a Cividale del Friuli


Domenica 29 ottobre 2017 si è svolto a Cividale del Friuli (Udine) il 4° raduno nazionale dell’Associazione Nazionale del fante, ha partecipato su invito della stessa, la sezione ANGET di Pedara (associazione nazionale genieri e trasmettitori d’Italia) insieme alla delegazione regionale Anget del Friuli Venezia Giulia a ricordo della ritirata italiana di Caporetto del 24 ottobre 1917 e della battaglia di Cividale del 27 ottobre 1917, quando il comando supremo italiano decise di far saltare in aria distruggendo il Ponte del diavolo a Cividale per rallentare l’avanzata dell’esercito Austro-Ungarico oggi ricostruito.

Dell’Anget era presente la sezione di Pedara (CT), con il suo presidente Benedetto Vasta con i soci Giuseppe Distefano (Vice presidente), Maria Corsaro, Felice Carciola, Primo Castiglioni (di Milano) accompagnati dalle rispettive consorti; insieme a loro erano presenti il Tenente di complemento di fanteria della riserva Giuseppe Moschetto e il Dott. Giuseppe Mazzaglia, Presidente del comitato “La Sicilia nella Grande Guerra 1915-18” comitato di cui fa parte Giuseppe Distefano. I soci della sezione pedarese dell’Anget nei giorni precedenti si erano recati a Bassano del Grappa, e accompagnati da due Alpini del luogo (Girolamo Carollo e Francesco Pronio) hanno visitato il sacrario sul Monte Grappa dove sono sepolti soldati Italiani da un lato e Austriaci dall’altro rivolti rispettivamente verso il proprio suolo patrio, poi al Sacrario di Redipuglia (Go) dove sono sepolti 100.000 Soldati Italiani, a Cormons e a Trieste per rendere omaggio a tutti i caduti pedaresi della prima Guerra Mondiale che furono in totale 70. A Cividale la sezione pedarese dell’Anget ha preso parte alla sfilata per le antiche e belle vie della città, ha partecipato alla S. Messa nell’antico Duomo e ha poi reso omaggio ai caduti di tutte le Guerre non molto distante dal museo della Grande Guerra.

Nel pomeriggio ci si è recati a Udine dove stanziava il Comando supremo presieduto dal Gen. Luigi Cadorna. Lunedì 30, accompagnati da Sergio Spagnolo, dell’Associazione “Carso e Trincee” di Trieste, abbiamo visitato l’Altopiano della Bainsizza, rendendo omaggio al monumento del Generale Achille Papa, bresciano, morto a quota 801, ucciso da un cecchino austriaco. Abbiamo visitato il cimitero di Guerra Austro-Ungarico di Grgar (Gargaro) sotto il monte Sabotino e diversi siti delle retrovie del fronte austroungarico. Siamo saliti sul Monte Santo (Sveta Gora), per rendere omaggio al Generale Antonino Cascino, uno dei pochi Generali siciliani morti in combattimento.


Comune di Pedara  - Tel. Municipio  Centralino 095.7028111  - Piazza Don Bosco - 95030 Pedara Italia