Home Page |Storia della città | Turismo | Chiese | Monumenti |           urp@comune.pedara.ct.it
___________________________________________________ Festa dell' Annunziata 2017


Tradizionale appuntamento di fine estate è ormai la festa che a settembre Pedara, da oltre sei secoli, tributa con solennità alla Vergine Annunziata.

Le più antiche testimonianze su questo culto mariano, anche se di ambito rurale, risalgono infatti almeno al XIII secolo quando gli abitanti del “villaggio della Pedara” lavoravano nei campi dell’insediamento agricolo benedettino di “Santa Maria di Boscochiuso”, andato distrutto poi durante l’eruzione del 1408.Il tributo di una grande festa in onore della Vergine Maria, "al cui onore e gloria erano drizzati tanti festevoli festini", è ricordato soprattutto nel Seicento, al tempo del mecenate Don Diego Pappalardo.

        

Il felice avvenimento, che coinvolgeva tutta la cittadinanza per rendere accogliente il paese anche agli occhi dei forestieri che vi giungevano a migliaia, era allora ricordato come “la festa dei mortaretti”, proprio perché erano tanti e colorati i fuochi d’artificio che venivano accesi ben "apparecchiati nella dose della polve", tanto che agli Acesi sembrava che l’Etna fosse in eruzione.

Le attrazioni erano varie ed anche uniche visto che alla grande fiera, che si svolgeva in piazza già dai primi giorni di settembre, erano presenti espositori provenienti dai più rinomati empori della Sicilia con articoli e prodotti originari dall’Oriente, dalla Spagna, dalla Francia e dall’Inghilterra. E poi c’erano i fuochi, i tornei, i giochi e i suonatori di trombe che si appostavano sul più alto balcone del campanile all’arrivo del simulacro della Madonna.

Ulteriori informazioni su www.festadellannunziata.it


Comune di Pedara  - Tel. Municipio  Centralino 095.7028111  - Piazza Don Bosco - 95030 Pedara Italia